Close

Questo sito utlizza cookie. Informativa Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Privacy Policy.

HOME
SERVIZI
LO STUDIO
DOVE SIAMO
CONTATTI
ARCHITETTO
NEWS
LINKS
NORMATIVA
GALLERIA
ARCH. ROSTAGNO ROBERTO
SEGUICI SU FACEBOOK
Privacy e Cookies
 L'architetto “inventa degli oggetti, che, per loro stessa natura, devono soddisfare ai bisogni più importanti dell'essere umano sia come individuo che come membro di una collettività. Ora questi bisogni non sono esclusivamente di natura utilitaristica, ma anche di carattere etico, sociale e culturale, quindi rappresentano ben più che un bene di consumo corrente” L. Krier


ROSTAGNO__ROBERTO











Arch. Roberto Rostagno
































 

Perchè scegliere un architetto
PROSPETTO_STraDA2















Il ruolo che l'architetto riveste nella società civile e nella collettività non è solamente quello di un tecnico specializzato al servizio di una committenza. La progettazione architettonica, a qualsiasi livello e di qualsiasi natura essa sia (progetto edilizio, arredamento di interni, complemento di arredo, grafica o quant'altro), trova nell'architetto non solo la figura professionale adeguata ad affrontare tutte le fasi progettuali, ma anche il professionista in grado di mediare con creatività tra il cliente e le sue esigenze, tra il contesto e le sue regole.
L’architetto ascolta il committente e si adopera per realizzarne i desideri e le necessità, senza imporre soluzioni preconcette. Assecondando i gusti, le esigenze pratiche ed economiche, le abitudini, i modi di vivere e la programmazione delle aspettative nel tempo; l'architetto dà forma compiuta alle esigenze della committenza utilizzando conoscenze che spaziano dalla composizione, alla proporzione e armonizzazione di volumi, superfici, colori, forme e tecnologie, in modo da garantire il raggiungimento di un coerente linguaggio formale e di una corretta funzionalità del progetto.
Con le proprie conoscenze l'architetto garantisce la realizzazione delle aspettative della committenza con precisione e nel rispetto di tempi e costi, assolve il compito di redigere le eventuali pratiche amministrative che la burocrazia impone, aiuta nella selezione delle professionalità complementari, delle ditte, degli artigiani o dei tecnici specializzati che si rendono necessari per la realizzazione del progetto nelle proprie specificità e informa circa le soluzioni più moderne e innovative per economizzare rispettando l'ambiente, nel pieno controllo delle esigenze specifiche, della personalità e del gusto del cliente.

asdfasfd














L'architetto è un professionista specializzato nella maggioranza dei casi nella progettazione di manufatti edilizi e, più in generale, nella analisi, organizzazione, armonizzazione e composizione dello spazio, delle forme e dei colori, a diversi livelli di scala: dagli oggetti più piccoli (complementi di arredo, prodotti industriali ) al manufatto edilizio (il fabbricato per la civile abitazione, l'industria, il servizio pubblico) fino all'urbanistica (le strade, le piazze, la città) e al territorio (i giardini, i parchi, il paesaggio).
Gli architetti sono competenti sia per legge che per formazione professionale nella progettazione architettonica e urbanistica, nella conservazione e nel restauro di beni storico-architettonici, nella pianificazione territoriale e paesaggistica, nella progettazione strutturale e impiantistica, nell'arredamento di interni, nella perizia di stima dei valori e dei costi relativi al settore, nelle pratiche catastali, nella contrattualistica di settore, nella sicurezza sui luoghi di lavoro, nella cantieristica, nella certificazione energetica dei fabbricati, nella grafica editoriale tradizionale o nel web, nel disegno industriale, e molto altro ancora.
All'architetto si può rivolgere sia il privato cittadino e i soggetti privati quali aziende e società in genere, sia la pubblica amministrazione.
Ambito di competenza esclusiva dell'architetto, rispetto ad altre categorie professionali, è l'intervento su manufatti architettonici di particolare pregio storico o artistico vincolati da legislazione specifica. In questi casi, si ribadisce, la competenza è indispensabile ed esclusiva per legge.

Ogni architetto che in Italia voglia svolgere la libera professione deve essere obbligatoriamente iscritto ad un albo professionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, gestito dall'Ordine degli Architetti della sua provincia. L'Ordine Professionale svolge una funzione di controllo dei professionisti iscritti a tutela dei cittadini e dei clienti e, nell'espletare la propria funzione, fa riferimento alle 'Norme Deontologiche Nazionali' che hanno lo scopo di tutelare coloro che si rivolgono ad un libero professionista, di regolare la correttezza dei rapporti professionali tra colleghi e di offrire precise garanzie in merito al rispetto delle leggi atte a promuovere il corretto svolgimento dell'attività professionale.

fonte o.a.fi


Site Map